LAGHI ZANCONE E ROTONDO
   

 

Per chi arriva al lago di Trona da Gerola Alta o Laveggiolo il sentiero rimane oltre la diga, poco sopra in direzione Pescegallo.
Viceversa chi sale da Pescegallo non dovrà arrivare fino allo sbarramento ma troverà un cartello e il sentiero e vedrà la diga appena sotto di questi.
L'indicazione sarà quella per i laghi Zancone e Rotondo.
Il lago Zancone, più piccolo, è appena dietro il lago di Trona, dove riversa le sue acque.
Passato il lago entrando nella valle è possibile fotografare insieme i due laghi.
Alla mattina il sole gioca con i riflessi presentando i laghi d'oro e d'argento.
La vegetazione inoltre ci mostra il lago Zancone con delle varietà di colori tra il blu e il verde.
Passato il lago Zancone troviamo una deviazione nel sentiero.
Proseguendo andiamo in direzione laghi di Piazzotti, rifugio Benigini, entrando in Val Brembana (Bergamo).
Prendendo il sentiero di destra si sale verso il lago Rotondo e quindi alla località Paradisino.
Il lago Rotondo non si mostra all'escursionista che all'ultimo, quando oramai lo si trova in fronte.
Il sentiero infatti è tutto in salita e solo nel momento in cui diventa pianeggiante ecco la rotondità del laghetto, quasi incastrato nella montagna, a quota 2256 metri.
Merita una foto dalla località Paradisino dove vi si arriva costeggiando il laghetto e proseguendo poi l'ascesa su sentiero tra sassi e rocce.
Essendo la zona non propriamente soliva può capitare anche d'estate di trovare ancora qualche tratto del percorso coperto dalla neve.
E' possibile inoltre vedere qualche cornuto a quattro zampe (stambecco) abbeversarsi al lago.
D'altronde loro sono gli abitanti di questi luoghi, insieme alle marmotte.
Dal Paradisino, a quota 2.500 metri, si può vedere quante persone sono sulla cima del Tre Signori, è proprio lì in fronte.
Dopo aver ammirato il panorama è quindi possibile scendere anche dall'altro versante verso la bocchetta o il lago d'Inferno.

 

Davanti: Dintorni di Gerola (Valtellina) Lago Rotondo

Retro: nessuna scritta

Spedizione: cartolina non viaggiata

Editore: Ditta Rocca Luigi e Figlio - Morbegno

Davanti: Lago Zancone, m. 1861 s. m. - Ore 2,20 da Gerola.

Retro: nessuna scritta

Spedizione: cartolina viaggiata - timbro Gerola Alta - data 1.8.1937

Editore: Foto Luigi Pasina

Davanti: Lago Pescegallo m. 1855

Retro: ALBERGO LA ROSA Trattamento Famigliare Fermata Corriera – Posta – Telefono 23-01

Rasura (Sondrio) m. 900

Spedizione: cartolina viaggiata - timbro Sondrio – Milano - data 24.8.1953

Editore: Ed. Zugnoni - Rasura

Note: errata indicazione Lago Pescegallo m. 1855, è il lago Zancone

Davanti: Regione Tre Signori – Lago Zancone (m. 1933) sullo sfondo il Melaccio m. (2462)

Retro: nessuna scritta

Spedizione: cartolina viaggiata - timbro Taceno - data non leggibile

Editore: Foto Bellomi

Davanti: nessuna scritta

Retro: Zona Pizzo Tre Signori - Pizzo di Trona (m. 2508) e Lago Rotondo (m. 2256)

Spedizione: cartolina viaggiata - timbro luogo e data non leggibili

Editore: Foto Bellomi

Davanti: Regione Pizzo Tre Signori

Retro: Lago Rotondo - Pizzo Tronella m.2514 Sullo sfondo M. Disgrazia m. 3678

Spedizione: cartolina non viaggiata

Editore: Foto Bellomi

Note: timbro CLUB ALPINO ITALIANO SEZIONE LECCO RIFUGIO”BOCCA BIANDINO” (m. ????)

BIANDINO - PIZZO TRE SIGNORI (PREALPI LOMBARDE)

Davanti: Regione Tre Signori - Lago Rotondo Pizzo Tronella m. 2514 e Monte Disgrazia

Retro: nessuna scritta

Spedizione: cartolina viaggiata - timbro Introbio - data 11.8.1952

Editore: Foto Bellomi

Davanti: nessuna scritta

Retro: Regione Tre Signori - LAGO ROTONDO - Pizzo Tronella m. 2514 - Veduta delle Alpi Valtellinesi con Monte Disgrazia

Spedizione: cartolina viaggiata - timbro luogo e data non leggibili

Editore: Foto Bellomi